BlockWork, layout, blocknotes, notebook per tecnici e creativi, siti web per professionisti, prodotti per ufficio


Puoi rivolgerti a un ghostwriter in ogni momento in cui senti di non riuscire, per qualsiasi motivo, a scrivere il testo che vorresti. In genere le persone cercano un ghostwriter per affidargli la stesura di un testo da zero, a partire solo dalle loro idee o dalle loro richieste.

Ma può capitare che tu abbia già cominciato a scrivere un testo e che ti sia bloccato per mancanza di tempo, o perché il risultato che hai ottenuto finora non ti soddisfa, oppure, ancora, perché trovi che scrivere sia davvero un impegno troppo gravoso per te.

Se hai pensato o tentato di scrivere un romanzo, hai scoperto che non basta avere una buona idea, una trama avvincente o molta fantasia. Servono anche capacità linguistiche e narrative, una preparazione adeguata e tempo a disposizione.

Se hai pensato o tentato di scrivere un’autobiografia, hai scoperto che non basta raccontare la tua vita in ordine cronologico, con tutti gli avvenimenti che l’hanno riempita. È importante saper trovare le parole giuste per dare vita ai tuoi pensieri, esprimere le emozioni che hai vissuto e comunicarle agli altri.

Se hai pensato o tentato di scrivere un saggio, per esempio, hai scoperto che avere una posizione ben precisa sull’argomento da trattare non basta. Bisogna anche saper esporre la propria testi in modo chiaro ed essere convincenti nelle argomentazioni.

Infine, se hai pensato o tentato di scrivere un manuale, hai  scoperto che sapere le cose non significa poi saperle spiegare. Devi conoscere bene l’argomento che vuoi trattare, ma devi anche saperlo spiegare in modo chiaro a chi non lo sa, senza saltare o invertire i passaggi logici e usando un linguaggio tecnico senza tuttavia essere noioso.

In ogni caso, sia che tu abbia bisogno di un testo nuovo, sia che tu voglia riprendere per mano e portare a compimento un testo già abbozzato, non abbandonare l’idea di scrivere il tuo libro solo perché non ti senti in grado di farlo. 

Il tuo libro merita di essere scritto, e se non ci riesci da solo, puoi farti aiutare da un ghostwriter.

Vedendo invece all’opera il tuo ghostwriter, puoi “studiare” come imposta la trama, come organizza i contenuti, come costruisce i personaggi, come imposta e alterna le scene, come sceglie e calibra le parole. Soprattutto, puoi imparare come trasferire i tuoi pensieri sulla pagina, perché in fondo il ghostwriter fa proprio questo: ascolta le tue idee, le organizza e le traduce in parole fluide e scorrevoli.

Seguire passo passo il lavoro del tuo ghostwriter e analizzare i testi che scrive per te, significa dunque anche imparare a organizzare le tue idee e a metterle per iscritto. Così la prossima volta puoi provare a farlo tu.

Come Scegliere Il Ghostwriter Giusto

Quindi se hai deciso di affidare la scrittura del tuo libro a un ghostwriter e sei alla ricerca di uno scrittore fantasma, il consiglio che posso darti è quello di contattarne più d’uno, esporre il tuo progetto e parlare con ciascuno di loro.

È importante infatti che tu ti senta a tuo agio con il ghostwriter che sceglierai, perché dovrai raccontargli i contenuti del tuo libro, e spesso questo significa anche raccontargli molto di te stesso.

Il legame che si instaura con un ghostwriter, soprattutto per la stesura di testi lunghi, è un legame molto stretto, a tratti intimo, e non è possibile riuscire a stringere un legame di questo tipo con chiunque.

Il tuo ghostwriter deve essere appassionato, creativo e competente, certo, ma soprattutto deve adattarsi a te, al tuo modo di pensare e di esprimerti. Uno scrittore fantasma tutto per te.

È bello scrivere perché riunisce le due gioie:
parlare da solo e parlare a una folla.
4 maggio 1946 _ Cesare Pavese

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.